La Mia Boutique 03/2015 Review

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-cover
Spring is here…and you can tell from the cover of this La Mia Boutique 03/2015! I must apologize because I can’t type well due to a mishap…so I will have to share pics and not much writing…this is also the reason why tech drawings are all at the end. On a bright side I won’t influence your thoughts…and look forward to reading your comments!

La primavera sta arrivando…e si vede dalla copertina de La Mia Boutique 03/2015! Mi devo scusare con voi perché non riesco a scrivere bene per un piccolo inconveniente…quindi vi faro’ vedere le immagini senza testo….ed e’ anche il motivo per cui ho lasciato i disegni tecnici alla fine. La cosa positiva e’ che non influenzero’ le vostre opinioni…e non vedo l’ora di leggere i vostri commenti!

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-02

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-03

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-05

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-07

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-09

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-11

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-14

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-22

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-27

This is the plus size section. I like them both…the dress is stunning!

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-30-31

 

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-34

Sewing-Princess_La-Mia-Boutique_0315-pattern-list_full_smView the full size pattern list / Vedere la lista dei cartamodelli in grande

Sorry again for the inconvenience. I will resume regular reviews as of next issue. In the meantime I wish you a great weekend

Scusate di nuovo per l’inconveniente. Dal prossimo numero tornero’ alle recensioni con testo. Nel frattempo vi auguro un bel fine settimana.

 

Advertisements

18 thoughts on “La Mia Boutique 03/2015 Review

  1. Hey Silvia, I hope your “mishap” will be better again soon!
    I’m not smitten with this issue, I must say. The only patterns I like are so basic that I guess I probably have about ten versions of each of them in my Burda magazines or from other pattern companies. Overall I’m rather bored with most new patterns lately, so I guess it’s time to really get some of my past-Burda projects done!
    Best wishes to you for a quick recovery!

    Like

    1. I agree with you…it’s hard to come up with 40 unique and innovative patterns every month. When I flick through a new issue I always ponder how I would make the magazine…and then I am suddenly more appreciative and at the same time glad I don’t have to do it 😉

      Like

  2. Oh, no! I hope that you recover soon! As for the issue, I like the pants with the ankle zippers best. They are a little different from the usual sweats/lounge pants.

    Like

  3. Oh, I hope you are not side-lined for too long Sylvia! Get well soon! I too am a little underwhelmed with this issue…maybe because my heart is really set on seeing more spring looks!

    I was in a major department store today, and was noticing pants with elasticized cuffs at the ankles. And, like Mia Boutique’s, they were a dressier pant silhouette! I quite like the idea!

    Like

    1. Thanks Sue! I actually think it’s a matter of color choice. If I can generalize, I would say Italy tends to be much more color-neutral. Beige and blue are actually considered Spring time colors ;o) And trench coats are also associated with Spring. That said you’ve demonstrated that you can use the patterns to make very unique and colorful garments…it just takes a bit of imagination! I must go to stores more often…I am totally unaware of the latest trends…my latest trends are the most recent sewing patterns ;o)

      Like

  4. Piccolo inconveniente? Spero nulla di serio.. ! A me piace tanto la camicia azzurra di pagina 30. Peccato ci sia invece solo il modello del pantalone! 😥 E poi mi piace anche tanto il vestito di copertina. Ma anche in questo caso: peccato perché con il seno che ho non mi starà mai su! 😦
    Quindi per questo mese.. salto! a presto 😉

    Like

    1. Anche il cartamodello della camicia di pagina 30 e’ incluso nella rivista. E’ la numero 12. Eh il vestito di copertina e’ davvero carino…ma dovrei mettere le bretelline…o temo l’effetto Pianura Padana ;o) Comunque ho visto un vestito sul nuovo numero che magari ti piace ;o)

      Like

  5. Grazie Silvia, l’ho cercato in edicola proprio ieri pomeriggio senza trovarlo, almeno riesco a dargli un’occhiata prima di comperarlo. Mi piacciono la blusa azzurra, i pantaloni blu e l’abito fantasia.
    Spero che il tuo inconveniente non sia nulla di grave.
    Buona giornata
    Sabrina

    Like

      1. Sì ho comperato il numero, mi piacciono molto anche i pantaloni bluette. Scusa se rispondo a distanza di una settimana, ma faccio “il giro “dei blog che seguo nel fine settimana!
        Buona domenica.

        P.s. La blusa è proprio carina

        Like

  6. Oh, you are so right Silvia, {and sorry about the misspell previously}. I scrolled slowly back through the photos and imagined them in my colours. I noticed so many little details this time such as the elastic waistband in the simple top, and the collarless trench. I follow a lovely 40+ personal style blogger from Milan area {I think} and she often wears these more neutral shades.

    Like

  7. Ciao!!!
    Ho appena scoperto il tuo blog e finalmente sto scoprendo che anche in Italia sta tornando di moda questa passione. Io vivo a Londra e mi chiedevo se sai dove si puo’ trovare questa rivista che mi sembra un po’ piu’ moderna del classico Burda…qualche idea? se compro online si possono scaricare i pattern pdf?
    complimenti per le tue creazioni ed il tuo blog!!!
    Silvia

    Like

    1. Benvenuta! Caspita sei nella Mecca del Cucito. Se vuoi cominciare a cucire sia online che in versione stampata trovi il mondo. I love sewing è una rivista che mi piace, sew over it vende cartamodelli sia online che in negozio a Londra (ha anche corsi)…puoi comprare cartamodelli singoli da scaricare da burdastyle.com poi ci sono cartamodelli indie molto ben spiegati (non sempre le creatrici sono vere modelliste però quindi la qualità dipende) A me piacciono molto Sewaholic, Pauline alice, deer and doe, colette patterns, ma ce ne sono altri. Comunque per burda e la mia boutique devi andare oltre le foto e guardare i disegni tecnici…a volte cambiando la stoffa si creano meraviglie da un modello che non sembrava granché. Se hai altre domande scrivi pure. Grazie mille e buon cucito!

      Like

      1. Grazie mille per la risposta!! sisi qui a Londra va un sacco di moda! Ho fatto un corso da sew over it e mi è servito moltissimo! ora sto cercando di diventare piu’ autonoma e l’altra volta che sono stata in italia ho comprato un Burda e provato a fare un vestito…ma che fatica, le spiegazioni sono prorpio minime!!!
        cmq il tuo blog mi paice molto! Da ora seguiro’ tutte le tue creazioni!!!
        Un abbraccio
        Silvia

        Like

      2. Che bello che tu abbia fatto un corso da sew over it! Mi piacerebbe andarci una delle prossime volte che capito a Londra. Le spiegazioni di Burda sono minimal effettivamente. Come avrai visto in ogni numero c’e’ un modello spiegato piu´ in dettaglio. Da questo punto di vista io ho imparato tanto dai cartamodelli indipendenti, da quelli Big 4 (Vogue, Butterick, New Look, McCalls), da sew-along sui blog, da corsi Craftsy http://goo.gl/GLndM3 e da libri. Questo ad esempio dovrebbe spiegare la costruzione di abiti passo passo (non ne ho una copia quindi non so dirti di piu´) http://houseofpinheiro.com/2014/03/woo-hooo-im-next-stop-of-christines-new.html
        Comunque se hai domande mandami pure un´email. Vedrai che in poco tempo imparerai moltissimo!

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s