Bloggers Writing Secrets Blog Hop

DSC_3000_fin_1By now you may have heard about the Bloggers Writing Secrets Blog Hop…actually that’s not even the official name, I just made it up!

Anyhow, Alessa from Farbenfreude asked me if I would like to join in and I thought it would be fun (and somewhat scary) to ask myself those questions and in turn sharing those dark secrets with you!

Forse avrete sentito parlare del Tour sui segreti delle blogger…in realta’ il nome nome l’ho appena inventato!

Alessa di Farbenfreude mi ha chiesto se volessi partecipare e ho pensato fosse una bella idea (anche se mi spaventava un po’) di pormi queste domande e poi condividere questi tremendi segreti con voi!

Why do I write? – Perché scrivo?

My first pants

 

My first project on the blog – Il mio primo capo sul blog

That’s a good question! The main reason why I started the blog back in June 2010 was the feeling I had been using all the free sewing knowledge and inspiration available online and it was my turn to give back.

Then there was the part of me who wanted connect with people from around the world who shared my sewing passion (nerdiness??) and were sewing things that were not soft toys or grandma stuff (note: my grandma, a manic crocheter and great cook, was a great source of crafty inspiration so it’s not all negative!). You see, I had just moved country going from a larger city to a small town, was missing my friends (still do) and the only person I could share my sewing passion was my mom (Hi Mom!)

I had loads of ideas for the blog and its impact:

  • I had this dream of sharing tutorials, creating gazillion garments, learning new techniques and taking about them on the blog…
  • I was hoping I could show that sewing is trendy again and inspire other people to take it up…
  • I was hoping that a cool sewing café would just be opening around the corner so that maybe I could teach there on weekends…

Clearly I didn’t realize how much time writing a blog would take not to mention garment creation…so I scaled down my plans to blogging once a week to share my work… that cool sewing café never materialized.

Buona domanda! Il motivo principale che mi ha spinta a cominciare un blog a giugno 2010 è che avevo la sensazione di aver approfittato abastanza dell’ispirazione e conoscenze disponibili gratuitamente online ed era ora di contribuire.

Poi c’era una parte di me che voleva entrare in contatto con altre persone in tutto il mondo che appassionate (fissate?) come me di cucito e che cucissero cose che non fossero peluches e cose ´della nonna´ (nota: mia nonna, grande appassionata di uncinetto e ottima cuoca, è stata per me grande fonte di ispirazione creativa, fino a 9 anni mi ha insegnato un po´ di uncinetto,  quindi non è tutto negativo). E poi, avevo appena cambiato paese ed ero passata da una città a un paesino, mi mancavano i miei amici (ancora è così) e l’unica persona con cui potevo condividere la mia passione era con mia mamma al telefono (Ciao Mamma!)

Avevo tantissime idee sul blog e sull’impatto che avrebbe avuto:

  • Sognavo di condividere spiegazioni, creare migliaia di capi, imparare nuove tecniche per poi parlarne nel bogo
  • Pensavo che sarei riuscita a dimostrare che il cucito era di nuovo in voga e far venire voglia ad altri di lanciarsi in questo hobby…
  • Speravo che un atelier di cucito super alla moda avrebbe aperto dietro l´angolo e magari avrei potuto insegnare li’ di tanto in tanto nel weekend o per lo meno incontrare altre appassionate.

Chiaramente non mi ero resa conto di quanto tempo ci volesse a scrivere un blog per non parlare di quanto tempo ci voglia a cucire…quindi ho rivisto i miei piani e ho deciso di pubblicare una volta a settimana e far vedere quello che faccio…e quel fantastico ateriel di cucito non ha mai visto la luce.

What am I working on? – A cosa sto lavorando?

Lake Maggiore
I have just finished a bag and a pair of pants and am planning to blog about it soon.

As for work in progress, I recently bought Kate wrap dress pattern by Stylearc and can’t wait to get started on it.

However, that may have to wait a couple of weeks since I need to prepare for Abilmente craft fair workshops.

Ho appena finito una borsa e un paio di pantaloni e li pubblicherò presto sul blog.

Intanto ho recentemente comprato il cartamodello di Stylearc per un vestito a portafoglio (Kate Dress) e non vedo l´ora di cominciare.

Ma il vestito dovrà aspettare ancora qualche settimana perché devo prepararmi per i workshop di Abilmente

How does it differ from others of its genre? – Come si distingue da blog dello stesso genere?

This is a hard question to answer. I don’t think I am doing anything out of this world in terms of sewing. Mine is a bilingual essentially women garment sewing blog, I review La Mia Boutique, the Italian sewing magazine and whenever possible I try to get a nice backdrop location for my photos.

Well, perhaps there is one thing that I don’t do: I don’t exclusively sew from independent patterns. I like sewing from magazines, drafting or modifying existing patterns.

Questa è una domanda difficile. Non credo di fare niente di spettacolare in termini di cucito. Il mio è un blog bilingue essenzialmente su cucito di abiti da donna. Trovate recensioni de La Mia Boutique e appena possibile cerco di trovare un bello sfondo per  le mie foto.

Ah, forse c’e’ una cosa che non faccio: non cucio solo modelli di stilisti indipendenti. Mi piace usare riviste, modificare cartamodelli e disegnarne qualcuno.

How does my writing process work? – Qual è il mio processo di scrittura?

Usually it happens over the weekend when I have more time. A post fro me always starts with the pictures selection. Then I try to tell a story about what I made and highlight issues I faced and modifications I had to make.

Generally, I try to keep my writing short as I know people read many blogs and don’t have much time to read my text. I wish I could master writing like Karen from Did you make that and write engaging posts, but I don’t. So I try to remain true to my nature and share my sewing enthusiasm as I can.

Di solito scrivo durante il fine settimana quando ho più tempo a disposizione. Comincio sempre dalla selezione delle foto. Poi cerco di raccontare le modifiche apportate ed evidenziare eventuali difficoltà.

Cerco di non scrivere troppo perché so che tutti leggono molti blog e non hanno molto tempo per leggere il mio testo. Mi piacerebbe saper scrivere bene come Karen di Did you make that e scrivere post appassionanti…ma non è il caso. Quindi cerco di essere me stessa e condividere la mia passione come posso.

Who’s next? –  Chi sono le prossime?

To continue the Bloggers Writing Secrets Blog Hop, I am nominating Inna from Thewallinna and Jean from JKaori.

Inna is a couture enthusiast with a very unique sewing style, not boring and is very daring…how else can you call swimming in the Irish Sea to take pictures of her gorgeous swim suit!

S0237040
Jean is an immensely talented seamstress and knitter but keeping it very low profile. This woman is currently completing her collection for her pattern making course and recently designed a Soutache Capelet. Looking at some of her creations really shows this woman has a real talent!

IMG_0623

Thanks Alessa for giving me this opportunity, it was fun. Thanks Inna and Jean for playing along.

Readers, do you have any further questions?

Per continuare il Tour sui segreti delle blogger, nomino I am nominating Inna di Thewallinna and Jean di JKaori.

Inna è un’appasionata di tecniche di cucito d’alta moda e ha uno stile unico, per niente noioso e molto audace…in che altro modo potreste definire una persona che osa fare il bagno nel mare d´Irlanda per farci vedere il suo bellissimo costume!

Jean è una appassionata di cucito e di maglia dal talento immeso ma che tiene un profilo molto basso. Attualmente sta completando una collezione per un corso di cucito che ha seguito e ha recentemente disegnato il modello di una mantellina con tecnica Soutache. Se guardate le sue creazioni vi renderete subito conto del suo talento.

Grazie Alessa per questa divertente opportunità. Grazie Inna e Jean per continuare il gioco.

E voi, avete altre domande?

Advertisements

11 thoughts on “Bloggers Writing Secrets Blog Hop

  1. I’m generally reticent about blog hops, but I’m really enjoying The Why I Write one. It was fun to participate in, and I love reading everyone’s answers.

    The Abilmente workshop looks to be all kinds of fun! Okay, maybe a little work or stress for you, but really, what a great event it will be!

    Is the first photo a view of ‘your’ lake?

    Like

  2. Thanks you, Silvia, for sharing the secret sides of your hobby! I enjoy reading Blog Hop posts and discovering reasons why people write 🙂 Keep on blogging and making beautiful garments! I like your unique style. By the way, my favourite garment to date is your Dolce Vita dress 🙂

    Like

  3. increible como las blogueras termináis por firmar parte de la vida cotidiana de todas nosotras. me gusta mucho seguir blogs de costura, y aunque no sean de mi estilo, siempre encuentro inspiración para mis costuras. me ha gustado mucho conocerte un poco más. me pareces una persona fascinante.

    Like

    1. Eres muy maja Eva. Y te agradezco tu comentario de verdad! A mi me pasa lo mismo, seguir a una persona durante años es como conocerla un poco! Y si al final consigo encontrarla de verdad soy muy feliz! Me sabe mal no traducir el blog al español por falta de tiempo pero si tienes prenguntas no dudes en escribir

      Like

  4. Ciao Silvia, è sempre molto interessante scoprire il “process” di altre creative …sarà ancor più interessante conoscerti di persona ad Abilmente … yay woop woop … (anche se un po’ di ansia la cosa mi crea visto che sono la “pivella”)

    Like

  5. Thanks for sharing, I don’t have a blog, but have decided that I should comment more on those that I read to thank the authors.
    I am also about to take the Style arc plunge, so I’m interested to hear how you get on.

    Like

  6. Ciao, e grazie a te che condividi le tue esperienze con noi. Ti ho appena scoperta e sono felice di incontrare sia pure on line una persona simpatica e che condivide le mie passioni. Aspetto con trepidazione i tuoi prossimi post, nel frattempo mi leggerò i precedenti. É da poco che cucio e non ho amiche che condividono la mia stessa passione, pertanto sono sempre alla ricerca di spunti, idee e consigli. Ciaooo

    Like

    1. Ciao Rosaria, grazie a te per il commento. Sei davvero gentile. Non sai quanto capisca la tua situazione…quindi vieni pure qui quando vuoi, chiedi pure e sappi che non sei sola nel mondo del cucito e ci sono altre appassionate (sfegatate???!!!) come te. Buona giornata!

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s