Italian Sewing Meetup – Incontro Cucito Italiano – Milano – 28/3/15

Italian Sewing Meetup Banner

Hi Ladies! How’s is it going in your corner of the world?

Today, I have something slightly different to talk about…What about a Sewing Meetup in Milan, Italy on Saturday March 28?
Anna, Marine, Nicoletta and myself have been working to organise the first ever Italian Sewing Meetup. It’s something I’ve been wanting to do for ages and I’m so excited it’s finally happening.

It will be a Brunch, Swap & Shopping day…and full of chatter!

Sounds intriguing?

Register by March 13 by filling in the online form at http://goo.gl/forms/z542L0ZKBc
Italian Sewing Meetup Leaflet

Here is the detailed program:

Meet up from 11 onwards for brunch at Lab Café in Milan, via L. Scrosati 9. Brunch is 10 Euros.

The menu includes:

  • a savoury croissant or sandwich
  • a small quiche
  • yoghurt with fruit and cereal or toast with jam
  • orange juice
  • coffee

You can pay directly at Lab Café on the day itself.

While at Lab Café we will have a Fabric Swap. Simply wrap up some fabric from your stash (Don’t panic! You’ll have a chance to get more fabric after brunch).

We will put all names in a jar, then we will pick them out one at the time…and you’ll be able to choose the package you like best…and go home with some brand new fabric for your next project.

At 2:30 p.m. we will leave Lab Café and head to one or two fabric stores…it will be great fun to shop or just look at fabric all together!

We will reveal the store names in the coming days.

We will wrap up the day around 5 p.m. or whenever you need to leave!

How to get there

  • From Central railway station, take the underground Green Line and get off at Cadorna stop. Once in Cadorna, you will need to transfer and take the Red Line in Direction Bisceglie and get off to Bande Nere stop. Careful: Pay attention to the Red Line direction. There are two options: one goes to Rho Fiera (wrong direction) the other to Bisceglie (right direction). From there you can walk 10-15 minutes or take bus 95, get off at Via Soderini/Via D’Alviano and walk 500 meters (https://goo.gl/maps/LoimT)
  • From Cadorna railway station, take bus 58, get off at Via Soderini/Via D’Alviano and walk 500 meters. (https://goo.gl/maps/YUq0z). From there you can walk 10-15 minutes or take bus 95, get off at Via Soderini/Via D’Alviano and walk 500 meters (https://goo.gl/maps/LoimT)
  • From Garibaldi railway station, take the underground to Cadorna stop (Green Line) and then transfer to Red Line and get off at Bande Nere.From there you can walk 10-15 minutes or take bus 95, get off at Via Soderini/Via D’Alviano and walk 500 meters (https://goo.gl/maps/LoimT)

Here is Lab Café (both management and name have changed in the meantime) https://goo.gl/maps/mh9gl

Questions?

Feel free to contact us at cucitoitaliano@gmail.com or write on our Facebook page Blog Italiani di Cucito.

So, will you join us??? We look forward to meeting you. Don’t forget to register…places are limited!

See you soon,

Anna, Marine, Nicoletta and SilviaBlog Italiani di Cucito

Grab the button for your blog!
 Italian Sewing Meetup – Milan – 28/3/15

Hashtag:#sewitalian

Ciao ragazze! Come va dalle vostre parti?

Oggi vi parlo di qualcosa di diverso… Che ne dite di un incontro tra appassionate di cucito sabato 28 marzo a Milano?

Insieme ad Anna, Marine e Nicoletta stiamo organizzando il primo Incontro di Cucito Italiano. Era un cosa che avevo in mente da tanto e sono contentissima che finalmente si stia materializzando.

Sarà una giornata Brunch, Swap & Shopping…e tante chiacchiere!

Vi piace l´idea?

Le iscrizioni sono aperte fino al 13/3…basta compilare il modulo disponibile a http://goo.gl/forms/z542L0ZKBc

Incontro Cucito Italiano Volantino
Ecco il programma della giornata in dettaglio:

Ritrovo dalle 11 in avanti presso il Lab Café a Milano in via L. Scrosati 9 per un brunch a 10 euro.

Il Menu Brunch consiste in:

  • una brioche salata farcita o un sandwich
  • una mini quiche
  • yogurt con cereali e frutta o pane tostato con marmellata
  • succo d’arancia
  • caffè

Potrete pagare direttamente al Lab Café il giorno stesso.

Non dimenticate di indicare eventuali intolleranze alimentari!

Mentre saremo al Lab Cafe, ci sarà lo scambio stoffe o Fabric Swap, se vi suona meglio! In cosa consiste?
Ognuna di noi porterà un taglio di stoffa proveniente dalla sua riserva delle stoffe (no, non fate quella faccia, potrete rifarvi dopo il brunch!) e la incarterà!

Mentre faremo il brunch, estrarremo i nomi delle partecipanti da un’urna e, a caso, sceglieremo il pacchetto che ci piace di più! Così ognuna di noi avrà una nuova fiammante stoffa da poter usare nei suoi prossimi progetti!

Poi, verso le 14:30 ci sposteremo in uno o due negozi di stoffe: quando riavremo l’opportunità di vedere e/o acquistare stoffe tutte insieme?

I nomi ve li confermiamo nei prossimi giorni!

Chiuderemo la giornata verso le 17 o quando vorrete/dovrete tornare a casa!

Come arrivare?

  • Dalla stazione Centrale, potete prendere la metropolitana Linea Verde fino a Cadorna. A Cadorna cambiare e prendere la Linea Rossa in Direzione Bisceglie fino alla fermata Bande Nere. Attenzione: Prestate attenzione alla direzione della Linea Rossa, una linea va a Rho Fiera (sbagliata) e una Bisceglie (corretta). Da lì potete arrivare a piedi (10-15 minuti) o prendere l´autobus 95 scendendo a Via Soderini/Via D’Alviano e camminare 500 metri (https://goo.gl/maps/LoimT)
  • Da centrale bisogna prendere la linea verde fino a Cadorna. A Cadorna cambiare e prendere la rossa in Direzione Bisceglie (un paio di fermate dopo Cadorna la metro si biforca, una linea va a Rho fiera e una Bisceglie…. se non ti accorgi dell’errore ti allontani parecchio). La fermata poi è Bande nere come indicato nel post.

  • Dalla stazione Cadorna potete prendere l’autobus 58, scendendo aVia Soderini/Via D’Alviano. Il Lab Café dista 500 metri a piedi. (https://goo.gl/maps/YUq0z)
  • Dalla stazione Garibaldi potete prendere la metropolitana Linea Verde fino a Cadorna e lì cambiare sulla Linea Rossa fino alla fermata Bande Nere. Da lì potete arrivare a piedi (10-15 minuti) o prendere l´autobus 95 scendendo a Via Soderini/Via D’Alviano e camminare 500 metri (https://goo.gl/maps/LoimT)

Questo è il Lab Café (nel frattempo ha cambiato nome e gestione!) https://goo.gl/maps/mh9gl

Domande?

Per qualsiasi dubbio, potete mandarci un’email cucitoitaliano@gmail.com o scriverci sulla pagina Facebook Blog Italiani di Cucito.

Cosa ne pensate, siete dei nostri??? Non vediamo l’ora di incontrarvi! Non dimenticate di iscrivervi…i posti sono limitati!

A presto,

Anna, Marine, Nicoletta e SilviaBlog Italiani di Cucito

Ecco il logo per il vostro blog

 Incontro Cucito Italiano – Milano – 28/3/15

Hashtag:#cucitoitaliano

Sew with your heart and with your mind – Cucire con il cuore e con la testa

Sewing Princess - Aime comme Material Girl FrontIf you are here reading this post…it’s quite likely because you love sewing…possibly as much as I do…I get so much satisfaction out of making my own clothes (ok frustration too when things don’t turn out well).

When we sew a garment we make it with our heart.

We could talk endlessly about it…and the sewing community is a great place to do that!
The sewing community has grown so much in the past few years…it fuels our love for sewing, it is rewarding, welcoming and rarely judgmental.

Thanks to our lovely sewing community we discover new patterns…our next love…our new obsession…

Thanks to this thriving sewing community, new indie designers pop up regularly…new patterns…new blog tours…new raving reviews…all of this makes our love for sewing grow even bigger…and just like love, it sometimes gets to our head…who hasn’t rushed to buy the latest cool pattern or fabric? Who hasn’t felt the urge to support a fellow blogger turned designer, despite having already enough patterns to make? I certainly have several times.

Se leggi questo articolo…probabilmente sei innamorata del cucito…forse quanto me…Cucire i miei abiti mi da’ tanta soddisfazione (ok anche frustrazione quando le cose non vengono bene).

Quando cuciamo un capo ci mettiamo tutto il nostro cuore.

Potremmo parlarne all’infinito…e la comunità del cucito è un posto fantastico per farlo! Si è sviluppata tantissimo negli ultimi anni…alimenta il nostro amore per il cucito, è gratificante, ci accoglie a braccia aperte e raramente è severa.

Grazie alla fantastica comunità del cucito, scopriamo nuovi cartamodelli…il nostro nuovo amore…la nostra nuova ossessione…

Grazie a questa fiorente comunità del cucito, saltan fuori nuovi designer indipendenti regolarmente…nuovi cartamodelli…nuovi tour sui blog…nuove recensioni estatiche…tutto questo fa sì che il nostro amore per il cucito dienti sembre più grande…e come in amore, a volte ci dà alla testa…chi non è mai corso a comprare l´ultimo cartamodello o stoffa alla moda? Chi non ha sentito la necessità di sostenere una blogger diventata designer, nonostante abbiamo già abbastanza cartamodelli da cucire? Io sicuramente l’ho fatto.
Sewing Princess - Aime comme Material Girl BackBut following our heart doesn’t mean we should lose our mind, right?

When somebody compares an indie designer pattern to existing ones  from other books/magazines and finds out they are 99.9% the same* (Part 1, Part 2 and Part 3 and a recap)… you start wondering if your love no longer allows you to judge with your mind.

When you start raving for the next new indie pattern without even realizing it’s a very similar design to mainstream patterns (which incidentally you’ve been criticizing a few times)… you start wondering if you lost your sensible mind.

When you don’t question whether a designer has enough patternmaking experience and  our money will be well spent… you start wondering whether sewing has become more about fashion than about substance.

When you go ahead and buy yet another pattern…without even thinking if you could slightly modify one you already have… you start wondering if you lost your sensible mind.

When you feel ashamed give suggestions or even politely criticize fellow bloggers and designers…yes, you may wonder if this kind of love is actually positive.

Sorry for writing all this and thanks for reading this far…I wanted to share my current thoughts…and ask: Have you ever felt your heart ‘ate’ your mind?

*posts are written in French but I hope the drawings are self-explanatory…google translate can also come in handy ;o)

Ma seguire il nostro cuore non vuol dire perdere la testa, vero?

Quando qualcuno compara i cartamodelli di un designer indipendente con quelli presi da un libro o da una rivista e scopre che sono praticamente identici (Parte 1, Parte 2 and Parte 3 e un riassunto)… ti comincie a chiedere se il tuo amore non ti consente più di giudicare con la testa.

Quando impazzisci per il prossimo nuovo cartamodello indipendente senza neanche renderti conto che è molto simile a quello delle riviste (che magari hai anche criticato qualche volta)… cominci a chiederti se non hai perso la capacità di giudizio.

Quando non ti fai domande sull´esperienza in modellistica di un designer e non ti chiedi se i tuoi soldi saranno ben spesi… cominci a chiederti se il cucito sia diventato più un fenomeno di moda e si sia persa la sostanza.

Quando compri l´ennesimo cartamodello…senza neanche pensare se potresti modificare leggermente uno che hai già… ti chiedi se hai perso la capacità di giudizio.

Quando ti vergogni di dare suggerimenti o anche criticare cortesemente altri blogger e designer…sì, potresti chiederti se questo tipo di amore sia poi così positivo.

Scusatemi per aver scritto tutto questo e grazie per aver letto fino a qui… volevo condividere quello che mi passa attualmente per la testa…e chiedervi: Avete mai avuto l´impressione che il vostro cuore si sia ´mangiato´ la vostra testa?

*gli articoli sono scritti in francese ma spero che i disegni siano sufficienti…altrimenti potreste provare con google translate.

Aux lectrices francophones: vous pouvez ainsi commenter en français, si vous préférez. Je lirais vos commentaires avec un grand plaisir.

Style Arc Kate Dress: Wrap Top Variation

Sewing-Princess--stylearc-KATE-DRESS
Remember the Style Arc Kate Dress?
Before cutting into the actual fabric, I thought it would be wise to make a top version to test the fit. The fabric is a leftover from Abilmente Craft Fair.u..very thin and a design I wouldn’t normally wear. So feel free to give your honest opinion on it!

Vi ricordate del vestito Kate di Style Arc?
Prima di tagliare la stoffa ho pensuato fosse una buona idea fare una prova del modello in versione top per controllare la vestibilita’. Ho usato della stoffa avanzata da Abilmente…e’ una maglina molto leggera e il disegno non proprio di mio gusto. Quindi ditemi pure onestamente cosa ne pensate!
Sewing-Princess--stylearc-KATE-DRESS-top-backThe size is luckily spot on.
Alla fine la taglia andava bene per fortuna.
Sewing-Princess--stylearc-KATE-DRESS-top-tieWhile cutting the tie I actually made a mistake. I read Fold and cut the pattern piece on the fold. So I got a belt twice as long…and I couldn’t understand why some people were actually complaining the belt on this pattern is too short and ties at the back! Duh!
So you can see the result if you cut the belt twice as long.

I feel it’s too long. Like my hair…I got it cut in the meantime. Don’t you think?

Mentre tagliavo la cintura ho fatto un errore. Il cartamodello diceva Fold (ripiegatura o piegare) e ho tagliato sulla ripiegatura della stoffa. Quindi la lunghezza e’ il doppio del previsto…e poi non capivo perche’ alcune persone dicessero che la cintura di questho modello e’ troppo corta e si chiude sulla schiena. Che scema! Be’ almeno vedete il risultato se raddoppiate la lunghezza.

Secondo me e’ troppo lunga, no? Come i miei capelli…che ho tagliato nel frattempo.

1 2 3 88