Style Arc Kate Dress: One Pattern Many Looks

Sewing-Princess--Kate-Dress-Style-ArcHere is the dress I wore to the sewing meetup. It’s Style Arc Kate Dress…I simply used the back pattern piece for the front, removed the sleeves and redrafted the front neckline. One Pattern Many Looks…this is number 4 (previous versions)! and it won’t be the last for sure.

Ecco il vestito che ho indossato all’incontro di cucito. E’ Kate di Style Arc…ho semplicemente usato il dietro del cartamodello anche per il davanti, eliminato le maniche e ridisegnato lo scollo davanti. Un cartamodello in tante versioni…questa e’ la quarta (ecco le precedenti)! Sicuramente non sara’ l’ultima.

Sewing-Princess--Kate-Dress-Style-Arc-back
As you can see from the back, the bottom part is actually a band I had to cut cross grain. I wanted to get the nice grey/black and white design on the pattern so I had to bend some rules. The neckline, armholes and hem are simply serged and then topstitched with a zig-zag stitch.

I love this dress! So practical and it’s exactly what I envisioned when I first bought the fabric!

What are you currently sewing? After finishing off some gift snoods, I am making a dressy Yoke Top by Lauren Guthrie

Come si vede dal dietro, in basso ho tagliato una fascia sulla perpendicolare della cimosa. Volevo includere il disegno grigio/bianco e nero e per farlo ho dovuto violare le regole del cucito.
Lo scollo, il giromanica e l’orlo sono semplicemente rifiniti alla taglia e cuci e poi impunturati con zig-zag.

Questo vestito mi piace davvero molto! E’ pratico ed e’ proprio quello che avevo in mente quando ho comprato la stoffa!

Cosa state cucendo di bello? Dopo aver finito delle sciarpe ad anello da regalare, ho cominciato una questo Top di Lauren Guthrie in versione elegante.

Pictures & Video Italian Sewing Meetup – Foto & Video Incontro Cucito Italiano

Incontro Blog Italiani di Cucito

How was the first Italian Sewing Meetup?

For me it’s been an emotional rollercoaster…euphoria, joy, bliss, excitement…and trying to combine all of this with organisational tasks for the day…like handing out name tags, remembering to take a group picture, coordinating the fabric swap or finding the way to the fabric store! Just picture taking the bus in Milan on a Saturday afternoon with nearly 30 ladies!

Com’e’ stato  il primo Incontro di Cucito Italiano?

Per me e’ stato un turbinio di emozioni…euforia, gioia, felicita’, eccitazione…e cercare di incastrare tutte queste emozioni con la coordinazione del giorno…come distribuire le etichette con i nomi, ricordarsi di far la foto di gruppo, animare lo scambio di tessuti o trovare la strada per il negozio di stoffe! Immaginate prendere l’autobus di sabato pomeriggio a Milano con quasi 30 donzelle!

img_2175Looks like a nice and quiet group, right? Unfortunately, some ladies are missing because we were so busy chatting away that I totally forgot about it! I suddenly realize what ‘wedding planners’ are for ;)

Sembra un bel gruppo tranquillo, vero? Purtroppo non ci sono alcune persone perche’ eravamo cosi’ impegnate a chiacchierare che mi sono completamente dimenticata di fare la foto! E finalmente ho capito a cosa servono i wedding planners ;)

Sewing Princess: Italian Sewing meetup Milan

Sewing Princess: Italian Sewing meetup Milan

Sewing Princess: Italian Sewing meetup Milan

IMG_2545

And if you thought we were quiet ladies…wait until you see the video! We certainly didn’t pass unperceived among Lab Cafe’ and Emmepi tessuti fabric store regular customers ;)

We were so lucky to have a professional videomaker, Giancarlo Garbocci, among us…not only did he endure all those giggles but he also managed to shoot a fantastic video without ever being ‘in the way’. A real pro!

E se pensavate che fossimo un gruppo tranquillo…aspettate di vedere il video! Sicuramente ci siamo fatte notare dai clienti abituali del Lab Cafe’ e del Negozio di stoffe Emmepi tessuti

Una foto vale 1000 parole…ma un video e’ ancora meglio! Siamo state fortunate ad avere tra di noi un videomaker professionista Giancarlo Garbocci…non solo ha sopportato le nostre risate tutta la giornata ma e’ anche riuscito a girare un fantastico video senza essere mai ‘tra i piedi’. Un vero professionista!

Here is the full participants list / Ecco la lista delle partecipanti

Anna
Barbara
Benedetta
Daniela
Diana
Elisa
Federica
Francesca
Giulia
Giusi
Ilaria
Irene
Lisa
Lucia
Martina
Paola
Sabrina
Sandra
Sasha
Silvia
Tiz
Valentina
Vittoria

Special thanks to my co-hosts Anna, Marine and Nicoletta.I’m already looking forward to the next sewing meetup!

Un ringraziamento particolare alle altre organizzatrici Anna, Marine e Nicoletta.Aspetto gia’ con impazienza il prossimo incontro di cucito!

Photo Credits: La Gatta nel Cestino del Cucito, Valentina, La Dulsatina and Cucicoo

Video Credits: Giancarlo Garbocci

La Mia Boutique 04/2015 Review – Recensione

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 CoverReady for a new La Mia Boutique Review? After my silent review of last month, I am back typing! Thanks so much for your comments!
Before digging into the actual patterns let me welcome a great surprise that came with this issue…La Mia Boutique started including tiny tech drawings next to their photos! Not only does this save me some time when prepping reviews but more importantly (which, let´s face it, is the real reason!) it allows all of us readers to get a better understanding of the pattern! So big thank you! I wonder if one day we will see it restyled to resemble La Maison Victor magazine…well a girl can dream, right?

This issue is about weddings, vintage style patterns and some spring-time basics.

Pronte per una nuova recensione de La Mia Boutique? Dopo la recensione muta dal mese scorso, torno a scrivere! Grazie mille per i vostri commenti! Prima di cominciare con la recensione lasciatemi commentare una bella sorpresa che di questo numero…La Mia Boutique ha cominciato ad includere dei piccoli disegni tecnici vicino alle foto! Non solo risparmio tempo quando preparo le recensioni ma soprattutto (che, ammettiamolo, e’ il vero motivo!) rende molto piu’ facile capire come e’ fatto il cartamodello! Quindi grazie di cuore! Mi chiedo se un giorno assisteremo anche ad un restyling che faccia assomigliare la rivista a La Maison Victor…be’ e’ lecito sognare no?

In questo numero si parla di abiti da sposa, abiti retro’ e qualche cartamodello primaverile.

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 Ela Siromaschenko
I was very happy when I saw Ela Siromascenko’s patterns featured on the magazine. She is an indie designer based in Italy who creates beautiful custom-made vintage-inspired wedding, cocktail and prom dresses. Though I don´t need a wedding dress this pattern can be easily turned into a ‘regular´ dress…flowers anyone? Though a dress in grey tulle has been tickling my fancy for some time! I would just need to organise a cocktail dress sewing meetup to wear it though!

Sono stata molto contenta di trovare i cartamodelli di Ela Siromascenko in questo numero. Lei e’ una stilista indipendente che vive in Italia e crea dei fantastici abiti da sposa e da cerimonia con un tocco vintage su misura. Anche se non devo cucire un abito da sposa, e’ davvero facile adattare il cartamodello per un look da tutti i giorni…che ne dite di una versione a fiori, ad esempio? Anche se la mia mente ha cominciato a fantasticare su un vestito con tulle grigio! Dovrei solo organizzare un incontro di cucito in versione da sera per aver la scusa di metterlo!

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 Ela Siromaschenko 02-03

This high-low dress and the petticoat are also Ela’s designs. I must admit that the dress is not something I would personally choose for me…but my wedding dress preferences are rather ´minimalistic´. Sorry!

Anche questo vestito con orlo asimmetrico e la sottogonna. Devo ammettere che non e’ un vestito che indosserei…ma so che i miei gusti per abiti da sposa sono piuttosto ‘minimalistici’. Scusatemi!

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 - 07

And just to dwell on the fact that my pattern preferences lean towards simple lines….I love this top! And I am thinking to use some precious raw silk that has been waiting in my stash for years now. The back neckline reminds me of this dress I made last summer

E per ribadire il fatto che i cartamodelli che preferisco sono quelli con linee semplici…Adoro questo top! E sto pensando di usarlo con della seta cruda che ho da parte da anni. Lo scollo mi ricorda quello di un vestito che ho cucito l’estate scorsa.

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415-05
One thing I like about La Mia Boutique is that they try to find indie designers. Whether I like the patterns or not in the end, I find it a nice idea. This pattern is by Roberto Violi who gets interviewed in the issue. By the way, in May there will be more of Ela’s patterns and an interview…I am curious!

I also like this dress with its 50s inspired lines…Gingham is a timeless print! I wonder whether the skirt flare is as in the pictures or as in the tech drawing…

Una cosa che mi piace de La Mia Boutique e’ che cercano di trovare designer indipendenti per i cartamodelli. Indipendentemente dal mio giudizio sui cartamodelli, trovo sia una bella idea. Questo cartamodello e’ di Roberto Violi a cui dedicano anche un’intervista. A proposito, nel numero di maggio ci saranno altri modelli di Ela e anche un’intervista…sono curiosa!

Mi piace questo vestito anni 50…i quadretti Vichy sono sempre di moda! Mi chiedo pero’ se la gonna sia svasata come nelle foto o piuttosto come nel disegno tecnico…

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 -04
I was selfishly very happy when I saw the bolero jacket pattern…I was looking for something like this as I plan to make a fall dressy Belladone. Do you think they would go nicely together?

Sono stata egoisticamente molto contenta quando ho visto il cartamodello di questo bolero…cercavo qualcosa del genere perche’ vorrei fare una versione autunnale ed elegante di Belladone. Che ne dite sarebbe adatto?

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 18

And now for something I don´t like at all…perhaps is the model pose spoiling it for me…I don´t know… By the way those skinny pants are also included.

Ed ecco un cartamodello che non mi piace affatto…forse e’ la posa della modella a rovinarlo…non saprei… A proposito anche i pantaloni a sigaretta sono compresi tra i cartamodelli.

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 16-17

Moto jackets seem to be all the rage. I need to look beyond the fabric though to appreciate it. Both the jacket and the skirt are meant for knits. I don´t have much to say on the skirt… it’s very similar to Sewaholic’s Hollyburn and Lonsdale Dress skirt part

Questo tipo di giacche sembrano essere l’ultima moda. Devo proprio guardare oltre la stoffa per apprezzarla. Sia la giacca che la gonna sono sviluppati per la maglina. Non ho molto da dire sulla gonna…e’ molto simile alla Hollyburn di Sewaholic e alla gonna del vestito Lonsdale.

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 22-25
And I’m gonna have to state the obvious on these two patterns! My loyal readers will see it coming I guess…I love these designs! Which is also why I am already in love with Paco Peralta´s upcoming Cassock Coat pattern. Don’t you find it hard to change style preferences?

Ed ora diro’ qualcosa di ovvio su questi due cartamodelli! Quelli che mi seguono da un po’ lo potranno immaginare, credo…adoro questi cartamodelli! Ed e’ per questo motivo che sono gia’ impazzita per il nuovo cartamodello di Paco Peralta, il cappotto Cassock. Non trovate sia difficile cambiare i propri gusti?

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 28
This viscose jersey cardi is from the plus size section. I like it how they mixed blue with beige accents. By the way I posted La Mia Boutique size chart for reference.

Questo cardigan in jersey di viscosa fa parte della sezione taglie forti. Mi piace la combinazione di blue e beige. A proposito, ho pubblicato le taglie de La Mia Boutique

Sewing Princess: La Mia Boutique 0415 29-30
And to close off this issue, a lovely egg-shaped back button cardi with high-low hem paired with jeans. Though this pattern starts at 46 and I am usually a 42 I feel it would require minimal tweaking to make it for me…I could just cut the pattern as is (LMB patterns don’t include seam allowances) and sew with 5/8 seam allowance…tempting! Bear in mind that you’d need to check the length and neckline too…those might require different pattern changes.

E per chiudere questo numero, un fantastico cardigan dalla linea ad uovo corta sul davanti e lunga sul dietro e con abbottonatura sul dietro. Il tutto insieme a dei jeans. Anche se questo cartamodello parte dalla 46 e io uso la 42, credo non sarebbe complicato modificarla per me. Potrei tagliare direttamente il cartamodello senza aggiungere margini e poi cucire con 1,5 cm di margini…mi tenta! Ovviamente bisognerebbe controllare lo scollo e la lunghezza perche’ potrebbero essere necessarie ulteriori modifiche.
Sewing Princess: La mia boutique 042015 pattern-list_smClick to view the full size pattern list

Cliccate per ampliare la lista dei cartamodelli

So, what do you think about this issue?

Cosa ne dite di questo numero?

1 2 3 91

%d bloggers like this: