Fitting Misteries: Low-rise Pants La Mia Boutique 3/2014 – Misteri di vestibilità: Pantaloni a vita bassa

IMG_1850After making my first version of La Mia Boutique 3/2014 pants I was determined to alter the pattern: I wanted a lower waist and slimmer leg.
The pants were fitting me well in the waist and hip area so no alterations needed.

To lower the waistline: I removed the waistband completely. I then dropped the waistline by 1 inch and drew a new line. From the cutout (ensuring all darts are closed) I created a new curved waistband. Finally I added back all seam allowances on the waistband and pants. If you want more info on this alteration, read How to draft a skirt with a joke tutorial
For slimmer legs: I simply copied the width from a pair of pants I like.

Dopo la prima versione dei pantaloni La Mia Boutique 3/2014, volevo farne un altro paio e modificarli un po': vita bassa e gamba più stretta.

Il modello andava bene nella zona vita e fianchi quindi non era necessario fare altre modifiche.

Per la vita bassa: ho eliminato il cinturino. Ho poi disegnato una linea parallela alla vita di 2,5 cm più bassa. Da questa parte del cartamodello ho ricavato il cinturino (chiudendo prima le pinces). Per finire ho aggiunto di nuovo i margini di cucitura del cinturino e dei pantaloni. Se volete sapere come si fa in dettaglio date un´occhiata a questo tutorial How to draft a skirt with a joke tutorial

Per modificare l´ampiezza delle gambe: ho semplicemente copiato un paio di pantaloni che avevo.
IMG_1856Since I made those pants before, they came together very fast. After all fit was fine before and I only lowered the waist, so I didn’t bother making a mock pair. They would fit, right?

Visto che avevo già fatto questo cartamodello, li ho cuciti in fretta. Dopo tutto mi stavano bene prima e viste le modifiche minime non c´era bisogno di fare un paio di prova. Tanto sarebbero andati bene, giusto?
IMG_1853Wrong! You don’t notice it much at the front but the back seems now too low as if it didn’t cover my bum properly. The waistband doesn’t feel as fitted as before. I am puzzled.

I am not so bothered by the back wrinkles as they were there before and I feel they could be worse since I am wearing flat shoes instead of heels.

As this ever happened to you? And most importantly, would you have any advice?

Sbagliato! Non si vede molto sul davanti, ma il dietro sembra non coprire sufficientemente il mio posteriore. Il cinturino non è abbastanza stretto. Non so cosa pensare.

Le pieghe sul dietro non mi disturbano troppo visto che c’erano anche prima e credo siano accentuate dalle scarpe basse che indossavo qui.

Vi è mai successo qualcosa del genere? E soprattutto, avreste qualche consiglio da darmi?

Abilmente: unforgettable – indimenticabile – inoubliable – inolvidable

1st Italian blogger and indie designer meetupImage courtesy of Supercutit

Just back from 5 fantastic days at Abilmente. I had a feeling it was going to be something special and it was simply unforgettable. The energy on those days, the laughter, chats, sharing and the emotions were impressive.

Di ritorno da 5 giorni fantastici ad Abilmente. Mi sentivo che sarebbe stato speciale ed è stato indimenticabile. L’energia di quei giorni, le risate, le chiacchiere, la condivisione e le emozioni sono state impressionanti. IMG_4068On the right-hand side was our DIY Fashion Atelier (the designers were opposite)…getting ready for the big opening in the early hours. We were supposed to introduce indie designers for the first time at this fair to an audience who, for the most part, is either used to sewing from magazines or drafting their own patterns using their measurements (that’s how sewing is still taught in Italy) was an exciting challenge and a glimpse in human psychology ;o).

On the first two days we actually get some sewing done (by the end I had made three garments instead of the 8 I had planned). But over the weekend it was mainly explaining concepts, giving tips, advice…and interpreting. I put my language training to a good use! All in all it was very busy, hardly time for eating (thankfully Marie looked after me!) or the ladies room.

A destra il nostro Atelier Moda Fai da Te (gli stand delle stiliste erano di fronte a noi)…mentre ci preparavamo per l´apertura di mattina presto. Il nostro compito era di spiegare i cartamodelli indipendenti a visitatori che, per la maggior parte, sono abituati a cucire da riviste o a disegnare i propri cartamodelli con le loro misure (insomma il modo tradizionale di insegnare taglio e cucito in Italia). E´ stata una sfida entusiasmante e uno scorcio di psicologia umana.

Nei primi giorni siamo anche riuscite a cucire (ho cucito 3 degli 8 capi previsti). Ma durante il fine settimana ho passato la maggior parte del tempo a spiegare concetti, dar consigli e suggerimenti…e fare l´interprete. Ho sicuramente fatto buon uso delle lingue che ho studiato! Era affollatissimo con tempo a malapena per mangiare (per fortuna Marie si è occupata di me!) o andare in bagno.

marie-and-flaviaWith Marie from Aime comme Marie (if you don’t know her yet, make sure you check her patterns out) and wonderful Flavia. I managed to sew a shortened It Robe while at Abilmente just to wear it on our last day. Funny enough it was only through this picture I realized how much taller than me she is! I was convinced I wasn’t that much shorter than her ;)

Con Marie di Aime comme Marie (se non conoscete ancora i suoi modelli andate a dare un´occhiata) e la fantastica Flavia. Sono riuscita a cucire la It Robe in versione corta mentre ero ad Abilmente per indossarla l´ultimo giorno. E’ stato divertente scoprire quanto più alta di me fosse solo da questa foto! Mi illudevo di essere più alta ;)

abilmenteBottom pictures courtesy of Sasha and her great photography skills

I am sure you know Anna: she is as lovely as her smile. How many Aime comme Mix can you make? I have 4 so far…and I am planning more.

Singer had a vintage sewing machine exhibition to celebrate its 100 years in Italy…the one in the middle is the one I learned to sew on!

Sono sicura che conoscete Anna: è carina come il suo sorriso. Quanti Aime comme Mix posso fare? Ne ho già 4…e ne farò ancora.

Singer aveva una mostra di modelli d’epoca per i 100 anni in Italia. Quella del centro è la stessa su cui ho imparato a cucire!

abilmente1Chatting to Annika and Sasha was great. What I loved about spending 5 days with them is that you can actually have real conversations….though they were often interrupted by visitors coming. Marte (Compagnie M) is just a genius. I am still impressed by the stand they fully built themselves and all their techy bits. And you may recognize my dress. She was a real attention grabber despite being there just as display. She was even featured on Italian Newspaper La Repubblica.

Chiacchiare con Annika e Sasha è stao fantastico. La cosa che ho apprezzato di più di questi 5 giorni con loro è che si riesce a fare delle conversazioni…anche se erano spesso interrotte da visitatori. Marte (Compagnie M) è un genio. Lo stand che hanno costruito con le loro mani e tutti i loro gadget mi hanno lasciata a bocca aperta. E forse riconoscere il mio vestito che è stato una vera star anche se era lì solo per display. E’ persino arrivato sulle pagine de La Repubblica.blog2More pictures with Marie, Eléonore from Deer and Doe and Pauline from Pauline Alice. I felt like I was meeting my heroes!

Altre foto con Marie, Eléonore di Deer and Doe e Pauline di Pauline Alice. Mi sembrava di incontrare le mie eroine!blog3There were many of you who came to say hello. Unfortunately, I didn’t take as many pictures as I should have. It was great to finally meet people I have been following on blogs and even long-time friends.

Getting to know you beyond the blogs have really been the highlight of this experience.

I want to thank you all from the bottom of my heart for following my blog. Without you it would have never happened!

Siete stati in molti a venirmi a salutare. Purtroppo non ho fatto tutte le foto che avrei dovuto. E’ stato fantastico incontrare persone che conoscevo solo dai blog e anche amiche di vecchia data.

Conoscervi di persona è stata sicuramente il clou di questa esperienza.

Grazie a tutti voi dal profondo del cuore perché seguite il mio blog. Senza di voi non avrei mai avuto quest’opportunità!

 

 

Sewing Princess goes to Abilmente Craft Fair

851x315_we_will_be_there_Vicenza
It’s no secret: what I love about sewing and blogging is the community and social aspect, and that great feeling you get when wearing something you made yourself.
That’s why I was so thrilled when I got invited to one of the biggest crafts fairs in Europe and the biggest in Italy: Abilmente Fair in Vicenza! Seeing my name on the participants list gave me butterflies in my stomach (available in Italian). Though I have teaching experience I have never done anything like this.
From October 16th to 19th, I’ll be holding workshops around Aime comme Marie patterns. For me it will be a great opportunity to meet people who are into sewing or are just considering taking it up…and sew all day long!
What makes it all even more exciting is that I won’t be there alone. Anna from Paunnet, Sasha from Fruits, flowers&clouds and Annika from Naeh-Connection will be there. And French designers Pauline from Pauline Alice, Éléonore from Deer and Doe, Marte from Compagnie M. and, obviously, Marie from Aime comme Marie.

I am really happy to be finally meeting them and I hope participants will be as enthusiastic as I am to see that there are a lot of options when it comes to garment sewing patterns these days. This may come as a surprise, but except for Marfy, the indie designer scene is non-existent in Italy. And not everybody is confident enough to sew patterns in another language.

Unfortunately, I know that due to the sheer distance many of you won’t be able to attend, but if you are there I’d love to meet you. We will be at Padiglione 7 Moda Fai da Te.
If you are on Instagram, Twitter or Facebook, I’ll be posting updates there while at the fair. Otherwise, I will share my experience when I am back…hopefully everything will go smoothly..and if not I’ll tell you! 
Thank you all for reading my blog!
Non è un segreto: quello che più mi piace del cucito e di avere un blog è il senso di comunità che c´è attorno e quella fantastica sensazione di indossare un capo fatto con le proprie mani.
Per questo sono stata davvero contentissima quando mi hanno invitato a partecipare ad Abilmente a Vicenza. Vedere il mio nome nella lista dei partecipanti mi ha provocato una grande emozione, come avere le farfalle nello stomaco. Anche se ho esperienza d’insegnamento, non ho mai fatto nulla del genere. 
Dal 16 al 19 ottobre terrò degli Atelier di cucito usando i cartamodelli di Aime comme Marie. Questa sarà per me una fantastica opportunità di conoscere altre appassionate di cucito o persone che vorrebbero lanciarsi in questo hobby…e passare tutto il giorno a cucire! 
E la cosa fantastica è che non sarò lì da sola. Ci saranno anche Anna di Paunnet, Sasha di Fruits, flowers&clouds e Annika di Naeh-Connection. E poi le designer francesi Pauline di Pauline Alice, Éléonore di Deer and Doe, Marte di Compagnie M. e, ovviamente, Marie di Aime comme Marie.
Sono davvero felice di conoscerle finalmente e spero che i partecipanti alla fiera saranno entusiasti quanto me di sapere che ormai c’è molta scelta di cartamodelli per l’abbigliamento.
Purtroppo so che per ragioni di distanza molte di voi non potranno esserci, ma se riuscite venite a trovarmi. Saremo al Padiglione 7 Moda Fai da Te.
Se siete su Instagram, TwitterFacebook, li aggiornerò dalla fiera. Altrimenti, vi racconterò tutto quando torno…sperando che tutto andrà bene…e in caso contrario ve lo dirò!
Grazie a voi che leggete il mio blog! 

1 2 3 84